photo
photo
photo
photo
MONREALE: DISABILI, ANZIANI E MINORI VIA LIBERA AGLI INTERVENTI SOCIALI PER IL PROSSIMO TRIENNIO.
 Arriva da parte dell'Assessorato regionale della Famiglia, del Lavoro  e delle Politiche sociali l’approvazione del Piano di zona per il Distretto Socio Sanitario 42, di cui il Comune di Monreale fa parte.  Con parere di congruità l'Assessorato regionale della Famiglia, del Lavoro  e delle Politiche sociali ha approvato il Piano di zona 2013/2015 per il Distretto Socio Sanitario 42. Il Piano di zona definitivo risulta implementato delle risorse aggiuntive trasferite  nel corso dell'anno 2017, per cui le azioni previste potranno essere implementate per le tre annualità ( 2018/2020), di queste a Monreale saranno destinate ben 272.119,44 euro. Sarà dunque possibile avviare il progetto infanzia, le attività del centro socio-ricreativo per disabili e del centro aggregativo anziani e tutte le altre azioni che verranno attuate da Palermo in qualità di Comune capofila e di cui anche Monreale potrà usufruire. “ Si tratta di un punto di svolta importante -  afferma il Sindaco Piero Capizzi - che da il via libera ad importanti interventi nel campo delle politiche sociali attraverso cui garantiremo servizi sociali rilevanti a disabili, minori e anziani”. “l’amministrazione comunale - dichiara l’assessore Li Causi - va avanti nel campo delle politiche sociali promuovendo attenzione verso le azioni da implementare verso le fasce più fragili della nostra comunità e lo fa conseguendo tra l’altro l’attribuzione di risorse aggiuntive che ci permetteranno di avviare importanti progetti”. “Aspettavamo ormai da tempo questa approvazione - conclude il vicesindaco Giuseppe Cangemi- da parte dell’Assessorato al fine di sbloccare l’iter di approvazione del Piano attraverso l’azione avviata dal Comune di Palermo capofila e finalmente è arrivata l’approvazione che garantirà alla Città di Monreale importanti servizi sociali per i prossimi tre anni”.

Pubblicata il 11/02/2018



Valid XHTML 1.0 Transitional  CSS Valido!